Skip links

Bonus assunzioni giovani 2020

La Legge di Bilancio ha prorogato il bonus assunzioni per i giovani under 35, incorporando in esso anche i benefici previsti con il decreto dignità. Dal 1° gennaio, il bonus assunzioni giovani spetta ai datori di lavoro che provvedono ad effettuare nuove assunzioni con contratto a tempo indeterminato nel corso di tutto l’anno.

Sarà compito dell’INPS emanare la circolare contenente i dettagli per la richiesta e la fruizione del bonus. Il bonus assunzioni giovani 2020 è una delle misure messe in atto per sostenere e favorire l’occupazione e l’assunzione dei giovani in Italia, attraverso lo sgravio contributivo.

Resta aggiornato sulle novità per ottenere agevolazioni e ridurre le tasse con EasyTax Assistant! Scaricala dagli store iOS e Android: è gratis!

Bonus assunzioni giovani 2020: cos’è

Il bonus assunzioni giovani 2020 è dedicato ai giovani lavoratori under 35. Il bonus giovani consente alle aziende che assumono giovani a tempo indeterminato di poter beneficiare di un’agevolazione fiscale, ovvero versare solo il 50% dei contributi INPS obbligatori dovuti per ogni dipendente, a patto che sia under 35 anni e assunto a tempo indeterminato entro il 2020.

In pratica, è l’esonero contributivo per i soggetti minori di 35 anni assunti con contratto indeterminato a tutele crescenti, oppure i cui contratti in essere vengono convertiti in lavoro a tempo indeterminato entro la fine dell’anno. Il bonus è riconosciuto per il 50% dei contributi INPS obbligatori, per un massimo sgravio contributivo pari a 3.000€ l’anno.

L’agevolazione viene potenziata se le assunzioni riguardano lavoratori del Sud Italia (le regioni coinvolte sono: Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna). Il bonus assunzioni Sud 2020 è riconosciuto per il 100% dei contributi INPS obbligatori e per un massimo di sgravio contributivo pari a 8060€ l’anno. Questo bonus riguarda giovani e disoccupati residenti nel Sud Italia, studenti in alternanza scuola/lavoro o apprendisti e under 29 iscritti a Garanzia Giovani.

Per quanto riguarda il Sud Italia, bisogna dire che esiste l’Incentivo Occupazione Sviluppo Sud che concerne anche lavoratori over 35 anni. La durata di questo beneficio è di 12 mesi e riguarda i contribuiti INPS e riguarda: lavoratori disoccupati tra i 16 e i 34 anni e lavoratori con più di 35 anni che non abbiano un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi.

Non solo giovani lavoratori!

Il Bonus assunzioni giovani 2020 è un incentivo pari al 100% anche per i datori che assumono studenti, che hanno svolto presso l’azienda l’attività di alternanza scuola/lavoro, periodi di apprendistato per la qualifica professionale, una volta ottenuto il titolo di studio.

È previsto l’esonero contributivo anche per i giovani coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali. Il lavoratore deve avere meno di 40 anni e iscriversi per la prima volta alla gestione contributiva agricola nel corso del 2020. La durata dell’esonero in questo caso è di due anni.

Se un’impresa privata o una società cooperativa assume un giovane genitore under 35, avrà diritto a un bonus di 5.000€. I soggetti assunti devono, però, essere iscritti alla banca dati dell’INPS e i contratti di assunzione devono essere a tempo indeterminato.

Bonus assunzioni giovani 2020: come funziona

Il bonus assunzioni giovani è una misura innovativa presente nella legge di bilancio 2020 finalizzato a favorire ed incrementare l’occupazione e l’assunzione dei giovani under 35 con la somministrazione di contratti di lavoro a tempo indeterminato. I termini e modalità per il bonus assunzioni giovani 2020 devono ancora essere resi noti e ufficializzati da una circolare INPS.

Il bonus assunzioni giovani consiste in una sgravio contributivo della durata di 3 anni di cui il datore di lavoro potrà beneficiare nel momento in cui assume un giovane lavoratore.

Ecco come funziona il bonus assunzioni giovani 2020: l’azienda che assume un giovane lavoratore under 35, beneficiario del bonus, ha diritto di versare per 3 anni il 50% dei contributi obbligatori da lui dovuti con un tetto annuo massimo di sgravio pari a 3000€.

Il bonus assunzioni giovani 2020 è previsto seguendo anche delle norme anti licenziamento, con il fine di evitare comportamenti furbi e poco trasparenti da parte dell’aziende, come licenziare un dipendente per assumerne un altro beneficiario dell’agevolazione fiscale sull’assunzione e beneficiare così del bonus assunzioni giovani a ciclo continuo.

Bonus assunzioni giovani 2020: a chi spetta

I datori di lavoro beneficiari del nuovo bonus assunzioni sono tutti i privati in Italia (aziende, professionisti, altri enti a prescindere dalla regione in cui hanno sede). Tra i requisiti fondamentali per le aziende c’è quello di non effettuato licenziamenti nel corso dei 6 mesi precedenti, essere in regola con il Durc (documento di regolarità contributiva), rispettare le leggi in materia di lavoro e i contratti collettivi.

Il giovane lavoratore per divenire beneficiario del bonus assunzioni giovani non deve avere più di 35 anni ed essere privo di occupazione.

È comunque probabile che, tra le nuove norme anti licenziamento volte a ridurre il ciclo continuo di giovani assunti con bonus, ci sarà un limite all’utilizzo dello sgravio contributivo solo per i giovani che non hanno mai avuto un contratto a tempo indeterminato e quindi non hanno mai usufruito di nessuna agevolazione fiscale sull’assunzione.

Spero ti sia tutto chiaro ora! Se questo articolo ti è stato d’aiuto scarica EasyTax Assistant gratuitamente dagli store iOS e Android. Capire tasse e agevolazioni non sarà più un problema! Cosa aspetti?

banner di easytax assistant per risparmiare sulle tasse
Smetti di pagare più tasse del dovuto con EasyTax Assistant.

Leave a comment

Name*

Website

Comment

Scarica GratisScarica Gratis