Skip links

Riforma delle pensioni nel 2020: Legge di Bilancio

Se sei un lavoratore prossimo alla pensionamento sicuramente avrai voglia di sapere tutte le novità in tema pensioni e come cambieranno nel 2020; tuttavia, dovrai aspettare le prossime settimane affinché il testo della Legge di Bilancio venga preparato e poi approvato. Abbiamo comunque già degli elementi che ci possono dare qualche indicazione in merito: vediamo quali.

Prima di andare a conoscere quali sono le novità sulla riforma pensioni nella Legge di Bilancio 2020, vuoi scoprire come essere più veloce nella gestione dei tuoi documenti fiscali e soprattutto come risparmiare grazie alle agevolazioni – che spesso nessuno conosce? Scarica EasyTax Assistant, l’App che aiuta migliaia di contribuenti a migliorare il proprio rapporto con il mondo fiscale!

Adesso vediamo nel dettaglio cosa ci aspetta, lato pensioni, nel 2020.

Legge di Bilancio 2020 pensioni: cosa aspettarsi nel 2020

Nel programma definitivo giallorosso si prevede un particolare focus per migliorare il welfare inerente ai più giovani appartenenti a famiglie con basso reddito. Per quanto riguarda le pensioni, invece, l’attenzione si è spostata verso i lavoratori che, purtroppo, non riescono ad avere una carriera “continua”: per quest’ultimi, dunque, è prevista infatti una pensione di “garanzia”. Nessun riferimento invece è stato fatto in relazione a quota 100, cavallo di battaglia dell’ormai precedente governo gialloverde.

Andiamo a vedere più nel dettaglio su cosa verterà la Legge di Bilancio per quanto riguarda le pensioni e quali sono i suoi principali punti.

Legge di Bilancio 2020 pensioni: la proroga di Opzione Donna

Misura varata dal governo gialloverde ma confermata anche dal governo Conte-bis, prevede di poter dare la possibilità a donne con 35 anni di contributi all’attivo e un’età compresa tra i 58 (se lavoratrici dipendenti) e 59 (se autonome) anni di poter andare in pensione.

Nonostante il cambio di maggioranza, una nuova estensione di Opzione Donna non sembra essere a rischio; pertanto, sarà consentito anticipare l’accesso alla pensione a tutte le lavoratrici che entro il 31 dicembre 2019 matureranno i requisiti di cui sopra.

Pertanto, le donne classe 1959 e 1960 entrano nella gamma dei beneficiari dell’Opzione Donna.

(Potrebbe interessarti anche: Assegno Sociale Donne 2019: aumento importo e età)

Pensione di garanzia 2020 per i giovani

È previsto un incremento del fondo integrativo pubblico con l’inclusione della pensione di garanzia. L’obiettivo è di assicurare ai giovani che lavorano con discontinuità una pensione minima, evitando dunque di costringerli a dover lavorare oltre l’età massima di pensionamento.

Quota 100

Nessuna indicazione invece è stata data per quanto riguarda quota 100. Secondo alcuni rumors la riforma verrà modificata e ridimensionata in modo da poter ridurre il numero di aventi diritto.

Centralità al Welfare

Infine, uno degli argomenti più importanti del nuovo governo è quello di aumentare il Welfare generale del paese.

Particolare centralità avranno gli incentivi sugli “investimenti green”, gli aiuti ai giovani appartenenti alle famiglie più povere del paese e la valorizzazione della figura del “caregiver”, ovvero quella figura che si prende cura dei propri familiari.

Secondo quanto previsto dalla riforma, sarà versato un assegno unico per le famiglie a basso reddito, con priorità per quelle con un componente del nucleo famigliare che soffra di disabilità.

Spero che questo articolo ti sia stato utile!

Se vuoi cominciare a risparmiare subito sulle tasse che paghi e rimanere aggiornato per quanto riguarda la materia fiscale, scarica EasyTax Assistant! Che cosa aspetti? È gratis! Disponibile sia per dispositivi iOS e Android!

Leave a comment

Name*

Website

Comment

Scarica GratisScarica Gratis