Skip links

Prima casa 2019: tasse e agevolazioni sull’acquisto

Lo sapevi che puoi usufruire di alcune agevolazioni fiscali quando acquisti la “prima casa”.  Per avere questo bonus, però, è necessario possedere determinati prerequisiti ed essere in presenza di alcune condizioni. Andiamo a vedere più nel dettaglio la tassa sulla prima casa, le tipologie di agevolazioni previste, i requisiti e le condizioni per ottenere questo bonus.

Prima di leggere questo articolo, scarica EasyTax Assistant! L’App che ti aiuta a gestire le tue tasse e che sulla base del tuo profilo fiscale ti dice a quali agevolazioni fiscali hai diritto!

Acquisto prima casa: le agevolazioni previste

Il bonus prima casa 2019 prevede le seguenti agevolazioni.

  • Iva dal 10% al 4%: per i contribuenti che acquistano casa direttamente dall’impresa costruttrice, pagando 200€ per imposta ipotecaria e catastale
  • acquisti per successioni o donazioni: si applicano imposta ipotecaria e catastale di 200€
  • imposta di registro al 2%: per chi acquista da privati. In questo caso, l’imposta catastale e ipotecaria ammonta a 50€ ciascuna
  • credito d’imposta: per chi vende o riacquista casa entro 12 mesi usufruendo delle agevolazioni avrà la possibilità di sottrarre l’imposta da pagare con quella già pagata per la precedente abitazione.

Acquisto prima casa: requisiti per le agevolazioni

Ma quali sono i prerequisiti che devi avere per ottenere questo bonus?

  1. Innanzitutto è necessario che l’immobile rientri in determinate Categorie Catastali. Le categorie che beneficiano delle agevolazioni prima casa sono: A/2 (abitazione di tipo civile), A/3 (di tipo economico), A/4 (popolare), A/5 (ultra popolare), A/6 (rurale), A/7 (in villini), A/11 (abitazioni e alloggi tipici dei luoghi).
  2. Secondo, un altro prerequisito riguarda la residenza del contribuente. Per avere le agevolazioni la casa deve trovarsi nello stesso comune in cui risiedi. Se sei residente di un altro comune hai 18 mesi dall’acquisto per trasferire la tua residenza in quello dove è situato l’immobile.
  3. Inoltre dovrai dichiarare nell’atto di acquisto:
  • di non essere titolare (esclusivo o in comunione col coniuge) di diritti di proprietà usufrutto, uso e abitazione, di un’altra abitazione nello stesso comune dove si trova l’immobile oggetto delle agevolazioni
  • di non essere titolare (neppure per quote o in comunione legale) su tutto il territorio nazionale, di diritti di proprietà, uso, usufrutto, abitazione, su un altro immobile acquistato, usufruendo delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa. Ora, però, c’è la possibilità di acquistare un nuovo immobile con i benefici prima casa, a patto che il vecchio immobile sia alienato entro un anno dalla data dell’atto.

Acquisto prima casa: quando si perdono le agevolazioni

Le agevolazioni ottenute con la prima casa possono essere perse, quindi attenzione!

Questo può accadere se:

  • le dichiarazioni nell’atto di acquisto sono false
  • l’abitazione è venduta o donata prima che siano trascorsi 5 anni.
  • la residenza nel comune in cui si trova l’immobile non viene spostato entro 18 mesi
  • entro un anno dall’acquisto non viene venduto l’immobile già posseduto, acquistato con le agevolazioni “prima casa”.

Quando non si perdono le Agevolazioni?

Quando, entro un anno dalla vendita, il contribuente acquista: 

  • un immobile situato all’estero e che sia adibito a dimora abituale
  • un terreno e realizza un fabbricato non di lusso come abitazione principale.

Non sono ammesse agevolazioni, invece, per le categorie: A/1 (di tipo signorile), A/8 (in ville) e A/9 (castelli e palazzi di eminenti pregi artistici e storici).

Se questo articolo ti è piaciuto trovi nel blog un altro articolo che tratta delle deduzioni sulla prima casa, applicate nel calcolo dell’IRPEF! Inoltre, per tenere traccia di tutte le agevolazioni scarica EasyTax Assistant! La prima App in Italia che in base al tuo profilo fiscale ti aiuta a risparmiare sulle tasse!

Scaricala gratis da App Store e Play Store!

Leave a comment

Name*

Website

Comment

Scarica GratisScarica Gratis