Skip links

TRUFFA AGENZIA DELLE ENTRATE: COME FUNZIONA E COME EVITARLA 

Negli anni ’90 il web ha trasformato il mondo, in ogni suo aspetto. Non ci è voluto molto perché anche le truffe cambiassero volto, assumendo i contorni di siti web “maschera”, e-,mail fasulle e link che portano diritti all’inferno, fino alle più sofisticate degli ultimi tempi che ti svuotano il conto corrente o ti derubano delle tue criptovalute.  

Si sa, l’ingegno umano, quando si tratta di “fregare il prossimo”, raggiunge vette inimmaginabili: le truffe online, ormai, sono ben più diffuse di quelle offline ed è bene stare sempre all’erta quando si naviga la rete. 

Una delle forme più comuni di truffa online è quella che vediamo spesso nella cartella spam della nostra email: se hai diffuso il tuo contatto email ai quattro venti, poco ma sicuro, ogni giorno ricevi email che sono palesemente delle truffe, che ti invitano a trovare il rimedio per l’eterna giovinezza, che ti avvisano di una vincita milionaria, che ti rivelano segreti sessuali di varia natura oppure come aumentare le dimensioni del pene in pochi, semplici click. 

Una delle ultime trovate, poi, è quella di un’email che arriva direttamente dall’Agenzia delle Entrate, come la stessa AdE ha segnalato facendo circolare un avviso sul suo sito internet. Più specificamente, dall’indirizzo email “assistenzaweb@agenziaentrate.it” arriva un messaggio dal titolo molto accattivante che ti segnala il tuo diritto ad un rimborso consistente di denaro. L’email finisce, solitamente, nello spam e già questo dovrebbe farti drizzare le orecchie.  

Ma se il titolo è troppo allettante, stai in guardia! Una volta aperta l’email, che ti invita a scaricare e compilare il modulo in allegato, il tuo computer sarà infettato da un virus informatico, che metterà a repentaglio la sicurezza dei tuoi dati sensibili (come, ad esempio, password e credenziali di accesso ai tuoi conti correnti online!) e anche l’integrità stessa del sistema operativo.

Nel corpo email, che, a differenza della stragrande maggioranza delle truffe via email, è scritto in un italiano più che corretto, appare pure il logo dell’Agenzia delle Entrate. Insomma, i truffatori hanno fatto le cose per bene, al fine di risultare realmente credibili agli occhi ignari di chi apre il loro messaggio email. 

Purtroppo, una grossa fetta della popolazione internet è ancora ignara dei pericoli del web e, nonostante ormai da anni si sappia di tali frodi online, ci casca in pieno, con conseguenze alquanto spiacevoli. 

La realtà è che l’Agenzia delle Entrate molto raramente ti dice che hai diritto ad un rimborso, di regola, invece, ti chiede di regolarizzare la tua posizione fiscale. Se davvero vuoi risparmiare in tasse, la strada da seguire non è quella di aprire messaggi email alquanto sospetti che promettono fantomatici rimborsi, ma, piuttosto, operare una più efficiente gestione fiscale.

Sai, per esempio, che ci sono oltre 60 agevolazioni fiscali cui hai diritto come contribuente persona fisica? Se tu usassi tutte le detrazioni e le deduzioni cui hai diritto, potresti toccare con mano un vero risparmio fiscale!

E a darti una mano a capirci qualcosa, abbiamo pensato noi di EasyTax Assistant: un’App iOS e Android, che ti consente di sapere subito, in tempo reale, quali e quante tasse paghi e soprattutto quali sono le agevolazioni fiscali cui hai diritto! Non ti sembra vero? Prova con mano e scarica subito l’App, è gratis! 

Leave a comment

Name*

Website

Comment

Scarica GratisScarica Gratis